La Banda di Piero

#B

Biografy

Si caratterizza per un “sound spontaneo, allegro, rumoroso, sì, ma assolutamente non caotico” (Rockit.it, Agosto 2015), e descrive il mondo moderno e quotidiano con la forza e la passione tipiche di chi affonda le proprie radici nel territorio, riuscendo a rendere l’ascoltatore partecipe su tutti i livelli della “balera” della Banda
+Image
+Image
+Image
Image
Image

#D

Discography

PEDALARE

Dopo un’intensa attività live, culminata con il tour di supporto a Finaz (chitarrista dei Bandabardò), La Banda di Piero si ripresenta al grande pubblico con la propria seconda fatica discografica, intitolata “Pedalare”. Il disco, registrato da Paolo Baglioni presso i Wallup Studio a Firenze, masterizzato da Tiziano Borghi al Moma Recording e prodotto dallo stesso Finaz, ci regala una formazione che, pur rimanendo fedele al filone del folk, prova a svilupparne una via nuova. Nelle otto tracce che compongono “Pedalare” troviamo infatti delle aperture rock ed elettroniche, che rendono inconfondibile e personale il sound de La Banda di Piero, a cui si aggiungono testi impegnati che trattano temi sociali, narrando sia argomenti attuali, sia sogni e aspirazioni. Con “PedalareLa Banda di Piero mette in evidenza tutta la propria caratura artistica, dimostrandosi una formazione il cui obiettivo primario è la musica, intesa come forma d’arte capace di veicolare un messaggio, tutto questo senza mai distogliere lo sguardo dal proprio cammino.

 

Marco Donè

#Lv

Live Video

Seguici sul nostro canale youtube